I principali provvedimenti approvati dalla Giunta regionale il 28 novembre 2014

 

Via libera anche ai 9,6 milioni di euro per il trasporto ferroviario

 

AOSTA. La Giunta regionale ha individuato gli ambiti territoriali delle Unités des Communes valdôtaines, che saranno poi ufficialmente istituite con decreto del Presidente della Regione.

Trenox300E' stata affidata alla Società IN.VA. un'attività di progettazione finalizzata al consolidamento e alla razionalizzazione dei data center pubblici regionali, a valere sul POR FESR Competitività regionale 2014/2020.
Su proposta dell'assessorato regionale Attività produttive, Energia e Politiche del lavoro sono stati decisi i criteri e gli aspetti procedimentali per l'erogazione dei contributi del Bon de chauffage 2014, per i quali è stata stanziata la somma di 8milioni di euro.
Un contributo di 53mila euro è stato destinato al Comitato organizzatore per la realizzazione della 1015° Fiera del legno di Sant'Orso di Donnas, prevista per domenica 18 gennaio  2015.
E' stata inoltre deliberata l'erogazione del saldo del finanziamento per l'anno 2014, pari a 330mila euro, destinato alla Camera valdostana delle imprese e delle professioni.
Attraverso il fondo FESR, sono stati destinati ulteriori 32mila euro alla Camera valdostana delle imprese e delle professioni e 50mila euro a Vallée d'Aoste Structure, per il proseguo, fino al 31 dicembre 2015, delle attività di animazione territoriale.
Per l'assessorato Istruzione e Cultura è stata impegnata la somma complessiva di 170mila euro per i contributi da destinare a compagnie, gruppi e associazioni a sostegno dell'attività teatrale locale nel 2014 e l'importo totale di 160mila euro a favore delle associazioni culturali valdostane, stabilendo la ripartizione dei singoli aiuti. Un contributo residuo di 251mila euro è stato altresì stanziato all'Istituto musicale pareggiato della Valle d'Aosta, per il concorso alle spese di funzionamento dell'anno corrente.
E' stata poi decisa la realizzazione della mostra Omaggio a Franco Balan, prevista al Museo Archeologico Regionale di Aosta, dal 19 dicembre 2014 al 1° marzo 2015.
Sono state progettate due nuove tipologie della Card Castelli – la Card Privilège e la Card Fidélité – che consentiranno, secondo modalità diverse, ingressi per il pubblico a tariffazioni agevolate in tutti i castelli di proprietà regionale.
Di concerto con l'Assessorato delle politiche del lavoro e nel quadro del Piano giovani Istruzione 2014, sono state approvate varie iniziative: un'attività per il miglioramento della didattica delle materie scientifiche, attraverso il potenziamento delle attività laboratoriali (impegno di 35mila euro); la formazione di unità didattiche e l'avvio di laboratori per l'orientamento degli studenti (36mila euro); l'attuazione di sperimentazioni sulla didattica interculturale e linguistica (12mila euro) e sulla metodologia delle classes inversées (5mila euro); la realizzazione di percorsi di avvicinamento alla storia dell'arte, a completamento del percorso scolastico tradizionale (7mila euro) e l'avvio di una formazione per insegnanti volta a favorire l'inclusione scolastica di giovani disabili, allievi con DSA e giovani a rischio (5mila euro).
E' stato inoltre deciso di concedere finanziamenti alle Istituzioni scolastiche di secondo grado per la realizzazione di progetti bilingui nel corso dell'anno scolastico 2014/2015.
Su proposta dell'assessorato Opere pubbliche, Difesa del suolo ed Erp sono state accolte 6 domande di mutuo, presentate nel mese di settembre, per il recupero di fabbricati situati nei centri storici e nei nuclei abitati, a fronte di un impegno finanziario di 840mila euro.
E' stato anche approvato il progetto definitivo per i lavori di regolarizzazione e di allargamento di alcuni tratti della Strada regionale 30, nei comuni di Valpelline e di Ollomont, per la cui esecuzione è stata stanziata la somma di 1milione 500mila euro.
Per l'assessorato Sanità, Salute e Politiche sociali, anche per il 2014 è stata decisa la partecipazione della Regione alla Giornata nazionale delle colletta alimentare, in programma sabato 29 novembre, attraverso lo stanziamento di un contributo di 10mila euro.
E' stato deliberato il piano annuale del riparto agli enti locali dei contributi, che ammontano complessivamente a 300mila euro, per la realizzazione di opere pubbliche destinate all'assistenza delle persone anziane e inabili.
Sono stati adottati gli schemi di convenzione con l'Università degli studi di Torino per l'attivazione e il finanziamento di 2 posti aggiuntivi, uno nella scuola di specializzazione in chirurgia toracica e uno in ginecologia e ostetricia.
L'Esecutivo ha approvato il bando per il finanziamento di progetti per attività di oratorio o per attività similari, per i quali sono stati impegnati 40mila euro.
Su proposta dell'assessorato Territorio e Ambiente è stata licenziata la variante generale sostanziale al Piano regolatore del Comune di Brusson.
Infine, per il Turismo, Sport, Commercio e Trasporti è stata approvata, con una spesa di 225mila euro, la continuazione, nel primo semestre del 2014, degli effetti dell'accordo tra la Regione e Trenitalia per i servizi commerciali complementari al trasporto ferroviario, ed è stata impegnata la spesa di 9milioni 600 euro da destinare, quando sarà attuato il trasferimento alla Valle d'Aosta delle competenze in materia di trasporto ferroviario, al pagamento del servizio erogato da Trenitalia dal 1° agosto al 31 dicembre 2014.
La Giunta ha disposto il trasferimento di 1milione 600mila euro alla società Expo VdA, quale fondo di dotazione per l'avvio e lo sviluppo delle attività.
Nell'ambito degli interventi a favore dello sport, un importo di 571mila euro è stato impegnato per la concessione di contributi a società, associazioni e comitati, per il sostegno alle rispettive attività, 29mila euro sono stati erogati ad associazioni per l'organizzazione di manifestazioni sportive nell'anno corrente e 27mila euro sono stati destinati alla sponsorizzazione di 15 atleti valdostani delle discipline invernali, per la stagione agonistica 2014/2015, nell'ottica della pubblicizzazione dell'immagini turistico-sportiva della regione.
Infine, nel quadro del programma Progetti di eccellenza per lo sviluppo e la promozione del sistema turistico nazionale, è stata data autorizzazione alle società Vita, Savda e Svap per l'esercizio di servizi di ski-bus in alcuni comprensori sciistici della regione, durante la prossima stagione invernale, con uno stanziamento totale di 86mila euro.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it