Ferrovia, agevolazioni tariffarie per over 65 e invalidi sulla Pré Saint Didier - Aosta - Torino

Sconti basati sul reddito a partire dal 16 gennaio 2015

Trenox300AOSTA. Sono state approvate dalla Giunta regionale le novità riguardo agli sconti sui biglietti ferroviari per anziani e invalidi. Come già avviene per gli autobus, le agevolazioni sono parametrate al reddito e prevedono la gratuità con Isee inferiore a 20 mila euro e sconti del 50 per cento con Isee inferiore ai 26 mila euro.

Per le persone over 65 anni o invalide già in possesso di una carta VdA Transports dal 16 gennaio 2015 quindi cambieranno le modalità per la fruizione dei viaggi sulla Pré-Saint-Didier - Aosta - Torino. Coloro che hanno già presentato alla struttura regionale competente un'attestazione Isee inferiore a 26mila euro e le persone invalide potranno richiedere alla stessa struttura (anche telefonicamente, ai numeri 0165 527642 – 527643) il rilascio del documento attestante la misura delle agevolazioni tariffarie a cui hanno diritto. Questo documento può essere ricevuto anche via posta e dovrà essere esibito personalmente, insieme alla carta VdA Transports e prima di salire sul treno, presso le biglietterie delle stazioni ferroviarie valdostane al fine di ottenere l'emissione del biglietto a tariffa agevolata. Questa procedura vale anche per le persone invalide in possesso di una carta VdA Transports per l'accompagnatore.

"A coloro che rientrano nella terza fascia ISEE (oltre 26 mila euro)  - spiega l'assessorato regionale dei trasporti - non sarà rilasciato nessun ulteriore documento; l'emissione di biglietti con sconto pari al 25 per cento, avverrà presentando personalmente la propria carta VdA Transports, prima di salire sul treno, presso le biglietterie delle stazioni ferroviarie valdostane".

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it