REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Accordo Stato-Valle d'Aosta nel dl Enti locali, Lanièce: "passaggio importante"

 

Il senatore annuncia voto favorevole visti gli accordi su patto di stabilità e fondi per la ferrovia

renzi-rollandinAOSTA. L'accordo finanziario tra lo Stato e la Valle d'Aosta inserito nel dl Enti territoriali è «un passaggio importante e concreto che segue l'intesa siglata lo scorso maggio dal presidente del Consiglio Renzi e dal presidente della Regione» Rollandin. Così il senatore Albert Lanièce che ieri ha annunciato il voto favorevole da parte del Gruppo per le Autonomie al provvedimento visti gli accordi sul patto di stabilità 2015 e sul trasferimento dallo Stato alla Regione dei fondi per il trasporto ferroviario locale.

Secondo il parlamentare valdostano «quando si parla di accordi, si tratta sempre di compromessi tra le parti, ma finalmente anche la Valle d'Aosta, come le altre Regioni e Province a statuto speciale, ha un nuovo accordo finanziari di riferimento che le dà la possibilità di amministrare con regole chiare».

Da parte di Lanièce c'è soddisfazione anche per «l'approvazione in Commissione di altri emendamenti presentati dal Gruppo in tema di semplificazione, interpretazione autentica delle norme sulle società  partecipate, e per favorire la rappresentanza territoriale dei fondatori pubblici in ambito Unesco».

 

C.R.

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it