Pronto il nuovo bando di gara per la scuola polmone di Aosta

 

Recepite le osservazioni degli ordini professionali. Un mese fa lo stop per possibili irregolarità

scuola-polmonex300AOSTA. Riparte l'iter per la realizzazione della "scuola polmone" di Aosta. Era stato sospeso poco più di un mese fa dall'Amministrazione regionale a causa della divulgazione dell'elenco delle imprese che avevano manifestato interesse verso il progetto che porterà alla costruzione del complesso in regione Tzambarlet.

La nuova gara d'appalto a procedura ristretta, il cui importo a base d'asta è di circa 21,2 milioni di euro, è stata approvata dagli uffici regionali lo scorso 14 agosto. "Come era già stato comunicato - spiega in una nota l'assessore delle Opere pubbliche Mauro Baccega - l'Amministrazione regionale ha deciso, per massima trasparenza e salvaguardia del regolare andamento della gara, di rivedere la procedura in modo da assicurare condizioni di non discriminazione e parità di trattamento delle imprese, le quali ora potranno presentare la nuova richiesta di invito a partecipare alla gara entro il 16 settembre 2015".

I tempi di realizzazione del progetto e l'accesso al finanziamento statale "saranno salvaguardati", aggiunge Baccega, e la scuola dovrebbe essere pronta "nell'estate 2018".

Il nuovo bando tra l'altro "recepisce - continua la nota - anche le osservazioni che a suo tempo avevano avanzato gli ordini e collegi professionali, prevede, rispetto al precedente, l'acquisizione, in sede di gara, della progettazione definitiva integrale mantenendo, quale criterio di valutazione quello dell'offerta economicamente più vantaggiosa".

 

E.G.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it