REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

I principali provvedimenti approvati oggi dalla giunta regionale

 

Conferiti a VdA Structure ventisette immobili tra cui cantine sociali, caseifici e magazzini

Regione-piazza1AOSTA. La Giunta regionale ha dato il via libera oggi al progetto strategico "Bassa Via della Valle d'Aosta", che prevede singoli progetti integrati.
E' stato anche dato avvio, di concerto con l'assessorato dell'istruzione, alla realizzazione di attività educative e culturali alla Cascina Caccia di San Sebastiano Po, per docenti e studenti delle classi terze e quarte delle scuole secondarie di secondo grado.

Su proposta dell'assessorato all'agricoltura e risorse naturali, è stato deciso di conferire alla società Vallée d'Aoste Structure 27 immobili, tra i quali cantine sociali, caseifici e magazzini di lavorazione frutta e miele, per la loro gestione.

Per quanto riguarda le Attività produttive, il governo regionale ha approvato la bozza di Accordo quadro da stipulare con l'Associazione cluster Innovativo bioPmed e con il Bioindustry Park Silvano Fumero, per una collaborazione nell'ambito della ricerca, dell'innovazione e del trasferimento tecnologico.

Sono state destinate nuove risorse, pari a 1 milione 167 mila euro, provenienti dalla programmazione  POR FESR 2007/2013, per il completamento di interventi di riconversione dei parchi industriali Espace Aosta e ex Ilsa Viola.

A seguito del recepimento della linee guida per la disciplina del contratto di apprendistato professionalizzante, sono stati adottati gli indirizzi per la programmazione della formazione di base e trasversale, per la quale sono state messe a disposizione risorse pari a 1 milione 214 mila euro.

E' stato anche adottato l'avviso pubblico, tra il fondo paritetico FonArCom e la Regione, per la sperimentazione di piani per la formazione continua finanziati a valere sulla legge nazionale 236/1993, attraverso un impegno totale cofinanziato di 300 mila euro (150 mila a carico della Regione).

Per l'assessorato Istruzione e Cultura, è stata decisa l'organizzazione di incontri con associazioni israeliane e palestinesi, rivolti a dirigenti scolastici, docenti, alunni e alle loro famiglie, nell'ambito del progetto di cittadinanza attiva “Voci di Pace”.

La Giunta ha inoltre approvato il progetto “A scuola di Coppa del Mondo”, per le scuole primarie e per le istituzioni di istruzione secondaria aderenti al progetto “Classes de Neige”, che comprende concorsi di grafica e scrittura, conferenze, stage e incontri con testimonial dello sport, in sinergia con l'organizzazione delle gare di Coppa del Mondo in Valle d'Aosta.

Sono stati destinati 14 mila euro di fondi vincolati all'Istituzione scolastica “Manzetti” di Aosta per l'acquisto, attraverso il Centro Territoriale di Supporto (CTS), di dispositivi personali di fruizione per studenti affetti da disturbi specifici di apprendimento, da cedere in comodato d'uso alle famiglie.

E' stato approvato l'accesso gratuito ai siti museali, monumentali ed espositivi, di proprietà dell'Amministrazione regionale, per i possessori di ski-pass regionali, per la stagione sciistica 2015-2016.

La Giunta regionale ha deliberato la concessione di contributi, per un totale di 466 mila 300 euro, per il restauro di beni culturali di interesse religioso appartenenti ad enti ed istituzioni ecclesiastiche.

Su proposta dell'assesorato alle Opere pubbliche invece è stato approvato il progetto esecutivo dei lavori per l'eliminazione del restringimento della carreggiata e la costruzione del marciapiede di raccordo dei percorsi pedonali sulla strada regionale 44 della Valle del Lys, in località Palatz nel Comune di Gaby.

E' stato costituito un comitato tecnico per disciplinare i rapporti tra la Stazione Unica Appaltante-SUA VdA e i Comuni, volto a definire le linee principali di organizzazione per la centralizzazione delle acquisizioni di lavori e servizi attinenti l'architettura e l'ingegneria.

Su proposta dell'assessorato alla Sanità, Salute e Politiche sociali è stato deliberato il bando per il finanziamento dei progetti per le attività di oratorio o attività similari, che mette a disposizione risorse per 22 mila euro.

Sono stati  altresì approvati 3 progetti di auto-organizzazione familiare.

Per il Territorio e Ambiente, è stata decisa l'invio al Consiglio regionale della proposta di disegno di legge concernente l'Approvazione dell'aggiornamento del Piano regionale di gestione dei rifiuti per il quinquennio 2016/2020. Rideterminazione tributo speciale per lo smaltimento in discarica.

Infine per l'assessorato al Turismo, Sport, Commercio e Trasporti sono stati individuati, dopo parere favorevole espresso dal Cpel, gli interventi da finanziare nell'ambito del Piano nazionale di sicurezza stradale, che prevedono l'ampliamento della rete ciclabile nei comuni di Sarre e Aosta.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it