Renzi a Courmayeur, Luca Lattanzi: "qualcuno avvisi l'Isis". E' polemica

 

Pioggia di critiche sul commento del dirigente di Forza Italia Valle d'Aosta. Il vice presidente dei senatori dem: "dovrebbe vergognarsi"

renzi-funiviaCOURMAYEUR. Il premier Renzi trascorrerà il Capodanno a Courmayeur? "Qualcuno avvisi l'Isis". Sono bastate queste poche parole, scritte su Facebook, per far scatenare un'ondata di commenti e critiche su Luca Lattanzi, dirigente di Forza Italia Valle d'Aosta.

Il vice presidente dei senatori del PD Claudio Martini è stato tra i primi ad insorgere. «Per rispetto alle vittime vere dell'Isis non si dovrebbero nemmeno commentare affermazioni farneticanti come quelle del dirigente di Forza Italia». Lattanzi «dovrebbe solo vergognarsi» aggiunge Martini. E ancora: «Ci aspettiamo provvedimenti dal partito di Brunetta e Romani, se ancora ne esiste uno».

Tra i molti a condannare la frase ed a chiedere un intervento dei verici di FI c'è anche Alessia Morani, vice presidente del gruppo Pd alla Camera. Il commento, dice, è «così infimo da non poter essere ritenuto una considerazione politica, solo una manifestazione di pura idiozia». Aggiunge: «Un dirigente politico che arriva a invocare l’intervento dell'Isis contro il presidente del Consiglio si pone automaticamente fuori dalla dialettica democratica e si dimostra quindi indegno di ricoprire qualunque carica».

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it