REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Riforma costituzionale, Alpe: "Renzi smetta di delegittimare l'avversario"

Il movimento accusa l'"uomo dal tweet facile" di "inquinare il dibattito"

AOSTA. "Le continue delegittimazioni compiute da Renzi e dal suo cerchio magico verso chi si oppone alla sua riforma costituzionale rischiano di inquinare ed esacerbare il dibattito sul referendum di quest'autunno". Lo afferma l'esecutivo del movimento Alpe.

"Alpe - si legge in una nota nota - condanna con forza queste continue esternazioni da parte del Presidente del Consiglio e della ministra Boschi e coglie l'occasione per esprimere vicinanza e solidarietà all'Anpi e a tutte quelle associazioni ingiustamente denigrate dal premier". Il movimento aggiunge inoltre di augurarsi "che nei prossimi mesi si abbia il tempo di discutere sul merito delle diverse questioni e che 'l'uomo dal tweet facile' la smetta di produrre slogan e delegittimare l'avversario".

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it