I principali provvedimenti approvati dalla giunta regionale

 

Via libera al progetto di lotta alla processionaria del pino

AOSTA. La Giunta regionale oggi ha approvato, su proposta dell'assessorato regionale dell'agricoltura, il progetto di lotta alla processionaria del pino. L'importo previsto è di 800mila euro. Il documento verrà sottoposto al Consiglio permanente degli Enti locali.

Su proposta dell'assessorato alle Attività produttive è stata approvata la realizzazione di un sistema di autenticazione e di tracciabilità dei prodotti DOP della Regione Valle d'Aosta.
E' stato anche approvato un accordo quadro con il Polo di innovazione ICT della Regione Piemonte per la collaborazione nel settore della ricerca e dell'innovazione.
La Giunta ha dato parere favorevole al piano annuale ed economico-finanziario 2016 del Suel, lo Sportello unico degli Enti locali.

Su proposta dell'assessorato all'Istruzione e Cultura, la Giunta ha dato parere favorevole all'organizzazione dell'iniziativa culturale Châteaux en musique 2016 in programma nel mese di agosto. Nel quadro dell'iniziativa è stata inoltre prevista la realizzazione di un cantiere evento al castello di Quart, dal 5 al 28 agosto.
E' stata approvata la partecipazione della Regione, per il tramite della struttura Attività espositive al 26° Salon international du livre de montagne che si terrà a Passy, in Francia, dal 5 al 7 agosto.
E' stato deciso di approvare l'adesione dell'Assessorato istruzione e cultura all'iniziativa Commercianti in Festa promossa da Confcommercio – Imprese per l'Italia – Regione Valle d'Aosta, nell'ambito della quale sono state previste agevolazioni tariffarie per l'ingresso all'Area megalitica di Saint-Martin-de-Corléans.
E' stata approvata la partecipazione della Regione all'organizzazione della ventunesima edizione del Festival Aosta Classica, a cura della Società Opere Buffe di Aosta, con un intervento di spesa pari a 45 mila euro. La rassegna di quest'anno, in calendario dal 27 luglio al 4 agosto, ambienterà i suoi spettacoli in alcuni suggestivi luoghi del patrimonio culturale aostano, quali il Teatro romano, l'Area Megalitica di Saint-Martin-de-Corléans, il Criptoportico forense e il Chiostro di Sant'Orso.

Per l'assessorato alle Opere pubbliche, la Giunta ha dato parere favorevole al documento programmatico degli acquisti di servizi e fornitura con caratteristiche standardizzabili e acquisibili dalla CUC attraverso convenzioni quadro nell'ambito dei rapporti disciplinati tra Regione, Enti locali e Centrale Unica di Committenza.
Il governo ha approvato il progetto preliminare relativo all'ampliamento dell'edificio scolastico in via Chavanne nel comune di Aosta.

Per l'assessorato alla Sanità, Salute e Politiche sociali la Giunta ha deciso di approvare la realizzazione di un soggiorno estivo nel periodo compreso dal 31 agosto al 11 settembre 2016, per un numero massimo di 18 persone con disabilità psicofisiche. L'importo complessivo previsto è di 60 mila euro.

Infine su proposta dell'assessorato al Turismo, Sport, Commercio e Trasporti la Giunta ha approvato le caratteristiche ideografiche del marchio regionale Slot Free, così come i criteri e le modalità che lo regolamentano.
Il Governo ha preso in esame la deliberazione che determina le graduatorie per la concessione dei finanziamenti destinati allo sviluppo degli impianti funiviari, dando mandato a Finaosta per il finanziamento tramite il Fondo di rotazione. La deliberazione verrà ora illustrata alla Commissione consiliare competente.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it