Regione Valle d'Aosta ha ceduto parte dell'ex Palazzo del governo al Demanio

 

La cessione a titolo gratuito è parte di un'intesa del 2010 rinnovata oggi

AOSTA. Una porzione dell'ex Palazzo del Governo di Aosta è stato ceduto dalla Regione all'Agenzia del Demanio a titolo gratuito. L'operazione rientra nel rinnovo dell'accordo siglato nel 2010 tra i due enti e che ha permesso all'Amminsitrazione regionale di disporre di alcuni edifici di proprietà utilizzati dallo Stato ed al Demanio di abbattere i costi di affitto pagati alla Regione o a privati per gli uffici pubblici.

La firma sul rinnovo, apposta oggi da parte del presidente della Regione Augusto Rollandin e dal direttore generale dell'Agenzia Roberto Reggi, ha inoltre reso permanente il Tavolo tecnico operativo istituito sei anni fa per la gestione e razionalizzazione degli immobili pubblici della Valle. In questo modo il Tavolo continua ad essere la sede istituzionale per affrontare e risolvere le questioni legate alla gestione del patrimonio immobiliare.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it