Accesso agli atti delle società partecipate, il Consiglio di Stato dà ragione al M5s

 

Accolto ricorso contro una sentenza del Tar a proposito di alcune fatture

AOSTA. Il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso presentato dal Movimento 5 stelle della Valle d'Aosta per poter accedere ad atti delle società partecipate regionali. Il ricorso era stato presentato contro la sentenza del Tar.

Durante i lavori del Consiglio Valle, il consigliere dei 5 stelle Roberto Cognetta ha spiegato che «l'anno scorso avevamo presentati tre ricorsi al Tar sull'accesso agli atti per il cda del Forte di Bard e per due fatture di Cva e Casinò. Il secondo e il terzo erano stati bocciati. Ora il Consiglio di Stato ha rovesciato quella sentenza e ci ha dato ragione, sottolineando che abbiamo diritto a conoscere i contenuti di quelle fatture».

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it