REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Donzel nega ipotesi di eliminazione del bon de chauffage

 

L'argomento discusso in consiglio regionale con una interrogazione del M5s

AOSTA. Il governo valdostano non intende eliminare il bon de chauffage: lo ha dichiarato l'assessore alle attività produttive ed energia Raimondo Donzel rispondendo ieri, in consiglio regionale, ad una interrogazione a risposta immediata del Movimento 5 stelle.

Le risorse destinate al contributo per le spese del riscaldamento sono negli anni diminuite, ha fatto notare il consigliere pentastellato Roberto Cognetta, e l'introduzione dell'Isee non ha aiutato i valdostani. Donzel ha però affermato che, pur con tutti i problemi di burocrazia, l'Isee è «ad oggi il miglior strumento per individuare i cittadini in difficoltà».

L'assessore ha ribadito che da parte dell'Amministrazione regionale non c'è l'intenzione di eliminare il contributo. «L'unica preoccupazione - ha spiegato - è stata quella di organizzare una procedura che consentisse di rientrare nel budget previsto ed evitare debiti fuori bilancio».

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it