.

Alla Casermetta del Col de la Seigne tornano i laboratori di educazione ambientale

L'acqua, oro blu, al centro delle iniziative di approfondimento sull'ambiente di alta montagna

 

La casermetta del Col de la Seigne, in Val Veny, torna a trasformarsi in laboratorio e centro di approfondimento su temi relativi all'ambiente e all'alta montagna. Anche quest'estate infatti Fondazione Montagna Sicura proporrà degli atelier di animazione ed educazione ambientale focalizzati sul tema dell'acqua.

Con l'atelier "Ghiacciai: la banca dell'acqua" i partecipanti avranno la possibilità di ammirare e conoscere meglio i ghiacciai visibili alla Casermetta e confrontarli con le immagini storiche che ne documentano l'evoluzione. Altri due atelier sono intitolati "Il ciclo dell'acqua in alta montagna" e "L'acqua scultore: come l'acqua modella il paesaggio alpino". Quest'ultimo è dedicato all'osservazione del territorio e della forza plasmatrice dell'acqua. Il quarto atelier è "Uso dell'acqua in alta montagna" sul come raccogliere, utilizzare e depurare questa preziosa risorsa chiamata non a caso oro blu. La Casermetta della Val Veny è un esempio di buone pratiche sempre più adottate da rifugi e strutture alpine ed esportabili anche altrove.

I laboratori si svolgeranno tutti i martedì e mercoledì dal 22 giugno al 16 settembre 2022.

La Casermetta, situata sull'itinerario del Tour du Mont-Blanc, è raggiungibile a piedi da La Visaille (Courmayeur) con un percorso di 2h30 - 3h00 e si trova a circa 45 minuti dal rifugio Elisabetta e 20 minuti dal Col de La Seigne (confine Italia-Francia).

 

 

Elena Giovinazzo

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it