Oggi è il

Corecom Valle d'Aosta, in 5 anni 1.300 controversie su servizi comunicazioni

  • Pubblicato: Mercoledì, 09 Gennaio 2019 09:14

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Castello montfleuryx350AOSTA.  Sono poco meno di 1.300 le controversie tra utenti e gestori dei servizi delle comunicazioni di cui si è occupato negli ultimi cinque anni il Corecom della Valle d'Aosta. Nell'85 per cento dei casi la disputa ha avuto una soluzione positiva grazie ad un accordo tra le parti.

«Circa 900 utenti privati, oltre 400 società, aziende, artigiani o liberi professionisti e una quindicina di Enti pubblici hanno beneficiato di questo servizio gratuito- spiega il Corecom - che ha oltremodo sgravato la giustizia ordinaria di un consistente numero di ricorsi e con un grado di soddisfazione dell’utenza assai elevato in considerazione anche dei tempi rapidissimi». La durata media delle vertenze è infatti di 30 giorni dal momento della presentazione dell'istanza a quello della chiusura della controversia.

Il Comitato si prepara ora al rinnovamento. Scaduto il quinquennio di attività, in questi giorni il Consiglio regionale è chiamato a scegliere le quattro persone che lavoreranno per i prossimi cinque anni nel castello del Montfleury, sede dell'organo.

 

C.R.

 

 



Altre news di attualità

  • Edilizia popolare, in Valle d'Aosta morosità in aumento
    AOSTA. Sono sempre di più i casi di morosità tra le famiglie che vivono nelle abitazioni di edilizia popolare pubblica. Nel bilancio 2017 dell'Arer, Azienda Regionale di Edilizia Residenziale, sono segnati 2,7 milioni di euro di mancati pagamenti dei canoni che si sono accumulati negli anni.
  • Invalidità civile, avviso pubblico per le commissioni mediche di accertamento
    AOSTA. L'Amministrazione regionale si appresta a nominare i medici componenti delle commissioni per l'accertamento dell'invalidità civile, cieco civile, sordomuto, portatore di handicap e disabile ai fini dell’inserimento lavorativo.
  • Un nuovo marchio per il Museo di Scienze naturali di Saint-Pierre
    AOSTA. Il Museo regionale di Scienze naturali "Efisio Noussan", di Saint-Pierre, ha un nuovo marchio ideato nell'ambito di uno specifico progetto di cooperazione transfrontaliera Alcotra: “Alpes’Interprétation – Ristrutturazione e riqualificazione di due castelli, musei/centri d’interpretazione del patrimonio delle Alpi settentrionali”.
  • Manovra di bilancio, stretta sui tempi di sottoscrizione dei mutui Finaosta
    AOSTA. Con la manovra di bilancio approvata il 20 marzo scorso la giunta regionale ha introdotto anche delle modifiche alle disposizioni per la concessione di mutui da Finaosta a favore delle imprese.
  • La Valle d'Aosta in tv su Futuro 24
    AOSTA. Il programma "Futuro 24" di Rai News 24 parlerà della Valle d'Aosta. La puntata che andrà in onda questa sera, alle 20.40, è infatti dedicata alle Alpi occidentali e trasmetterà anche una serie di servizi dedicati alla nostra regione.
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075