Due mediatori culturali entrano in servizio in Questura ad Aosta

Pin It

Questura AostaAOSTA. Da qualche giorno in Questura ad Aosta sono in servizio due mediatori culturali per supportare gli utenti dello sportello aperto agli stranieri.

I due, uno senegalese e uno yemenita, possono offrire supporto socio-culturale e amministrativo in particolare per le pratiche amministrative legate al rilancio e al rinnovo del permesso di soggiorno sfruttando la loro conoscenza delle lingue araba, italiana, francese ed inglese.

L'arrivo dei due mediatori è stato possibile grazie ad un progetto cofinanziato dalla Commissione Europea elaborato dalla Direzione centrale dell'immigrazione, dalla Polizia delle frontiere e dall'Organizzazione internazionale per le migrazioni.

 

 

 

redazione

 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it