Covid, in Valle d'Aosta dati da zona bianca

 Se mantenuti nel tempo, Rt sotto l'1 e bassa incidenza dei casi porterebbero la Valle d'Aosta da gialla a bianca

 

ItaliaAOSTA. I dati sull'andamento dei contagi da Covid-19 in Valle d'Aosta continuano a essere confortanti, tanto che la nostra regione "vede" la zona bianca. Nella stessa situazione si trova la Sardegna.

In base all'ultimo monitoraggio pubblicato dal Ministero della Salute e dall'Iss l'indice Rt medio degli ultimi quattordici giorni si colloca a 0,9 con una oscillazione da 0,56 a 1,44. L'incidenza nel periodo dall'1 al 7 febbraio è di 41,59 per 100mila.

Anche questa settimana la classificazione di rischio per il territorio valdostano è "bassa".

Proprio l'indice di trasmissibilità inferiore a 1 e l'incidenza al di sotto dei 50 casi per 100mila sono dati da zona bianca. Il cambio di colore però non sarà immediato. Questi dati infatti devono essere mantenuti per due settimane affinché la Valle da "gialla" diventi "bianca".

 

 

Marco Camilli

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it