.

Ucraina, Croce Rossa: raccolta fondi il metodo più efficace per gli aiuti

Anche il Comitato regionale Valle d'Aosta sta seguendo l'evoluzione della crisi umanitaria

 

Croce Rossa in Ucraina (foto CRI)

Materiale per gli ospedali, ma soprattutto fondi per l'acquisto degli aiuti: è ciò che chiede la Croce Rossa per sostenere la popolazione ucraina colpita dalla guerra. 

A fare il punto della situazione è il Comitato regionale Valle d'Aosta, che spiega: gli aiuti devono essere organizzati attraverso associazioni che possano garantirne l'effettiva consegna. La raccolta fondi «costituisce il metodo più efficace per velocizzare l'afflusso, in quanto l'acquisto di grosse partite di derrate alimentari nei paesi direttamente confinanti (Polonia e Romania) consente di dimezzare i tempi di consegna e snellire la catena logistica, limitando i costi di trasporto, il cui risparmio sarebbe reinvestito nell'acquisto di ulteriori materiali».

«L'esigenza primaria» per la Croce Rossa Ucraina è quella di reperire farmaci e materiale di medicazione per gli ospedali che, sotto i bombardamenti, stanno assistendo anche i feriti delle zone in cui infuriano i combattimenti.

Il Comitato Regionale della Valle d'Aosta «attraverso la Sala Operativa Nazionale, segue l'evoluzione della situazione per le eventuali azioni di supporto».

 


E.G.
(foto CRI)

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it