.

Gaby, riaperta al traffico in orario diurno la strada regionale 44

Il versante da cui è caduta la frana sarà monitorato h24 da strumentazione radar. Previsto un muraglione di 200 metri a protezione delle frazioni Serta

 

Frana sulla sr44

È riaperta al traffico da oggi la strada regionale n. 44 di Gaby dopo la frana caduta all'altezza di frazione Serta Desot la scorsa settimana.

La decisione di riattivare la circolazione è frutto degli approfondimenti svolti dai geologi in base ai quali emerge una situazione che «pur rimanendo di elevata pericolosità» consente di «adottare misure finalizzate alla continuità di utilizzo della strada regionale, anche se sotto attento controllo».

La circolazione nel tratto di strada regionale 44 è per il momento soggetta a limitazioni: il transito è possibile solo in orario diurno, dalle ore 6.30 alle 20, e sotto monitoraggio costante. Per il momento il versante è controllato a vista da personale della Regione e volontari della protezione civile, ma nel più breve tempo possibile saranno installati dei radar tipo doppler per segnalare eventuali altri movimenti delle rocce sia di giorno sia di notte. Appena la strumentazione sarà installata e tarata (l'operazione potrà causare brevi interruzioni del traffico) il servizio di guardiania provvisorio sarà revocato e la strada sarà percorribile anche di notte.

La Regione sta inoltre progettando le opere di protezione da completare entro la fine dell'estate. È già previsto un muraglione paramassi a protezione delle case di Serta Desor e Serta Desout lungo circa 200 metri, alto tra gli otto e i dodici metri e realizzato in terra armata.

 

 

Elena Giovinazzo

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it