.

Disponibile on line il rapporto sull'attività del Cpel nel 2014

 

Espressi 79 pareri - 5 le proposte accolte dal Consiglio regionale

AOSTA. Sono 79 i pareri di competenza espressi dal Consiglio permanente degli enti locali (Cpel) nel 2014. Il 75% di questi sono stati pareri favorevoli, il 21% favorevoli ma con proposte di modifica o osservazioni e il restante 4% negativi.

I dati sono contenuti nel Rapporto di attività pubblicato da oggi sul sito del Celva che racconta l'attività svolta lo scorso anno ma anche quella dell'ultimo quinquennio, in vista del rinnovo delle cariche con le elezioni comunali.

L'Assemblea ha espresso il 99% dei pareri entro i tempi previsti dalla legge, ovvero 30 giorni dal ricevimento della richiesta. Nel 2010 la percentuale era dell'86%. In media questi pareri sono giunti dopo 12 giorni (erano 17 cinque anni fa).Sotto il profilo dell'efficacia dell'azione del Cpel, è stato rilevato come il Consiglio regionale abbia accolto un quarto delle proposte degli enti locali (5 casi) e ne abbia recepiti solo in parte 4 (il 20%). Sono invece ancora 7 (il 35% del totale) i pareri in attesa di approvazione da parte del Legislatore.

Dai dati del Rapporto emerge poi che la presenza media alle sedute dei componenti del comitato esecutivo è stata dell'88% mentre quella dell'assemblea è scesa al 59% (era l'86% nel 2013).

 

E.G.

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it