Valle d'Aosta, migranti: la polemica sul rifiuto approda in radio

albergo-lucarelliCOURMAYEUR. Non smette di far discutere e di provocare reazioni il "no" della Valle d'Aosta all'arrivo di 79 nuovi profughi. Il rifiuto ha dato lo spunto alla blogger e conduttrice Selvaggia Lucarelli per realizzare un servizio radiofonico trasmesso su m2o.

Lucarelli ha telefonato ad un albergo di Courmayeur, Le Vieux Pommier, e affermando di essere presidente di un'associazione ha chiesto la disponibilità ad ospitare una famiglia di migranti per alcuni giorni. Il gestore, dopo aver rifiutato affermando che non c'è disponibilità di camere per tutta la stagione, è stato poi contattato dal co-conduttore della trasmissione radiofonica, Fabio De Vivo, che si è finto un cliente italiano interessato a prenotare una camera. A questa seconda richiesta l'albergatore ha risposto di inviare una email per verificare la disponibilità di camere.

Il servizio telefonico sta facendo molto discutere non solo in Valle d'Aosta e sono numerosi i commenti a sostegno dell'albergatore.

 

C.R.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it