Il gipeto torna a nidificare nella Valle di Cogne

Pin It

GipetoCOGNE. Il gipeto torna a nidificare per il quinto anno consecutivo nella tranquilla vallata di Cogne, sul versante valdostano del Parco Nazionale Gran Paradiso. La coppia di avvoltoi ha scelto nuovamente la Valnontey per costruire il proprio nido e allevare un piccolo.

Per proteggere questi volatili ancora rari sulle Alpi il parco ha attivato una speciale zona di protezione che proibisce l'accesso nell'area di nidificazione e le attività che possono disturbare la coppia di uccelli come attività di osservazione e riprese, uso di droni e anche l'arrampicata su alcune cascate di ghiaccio (Gusto di Scozia, Flash Estivo, Flash Estivo colonnata centrale, Fiumana di money, fallo di plutone, coupè di money, Mistiria, Coupè money variante, cascata della pazienza, Cascata della rassegnazione, meeting 2000, Sweet Valentina, voglia di tenerezza).

Chi vìola l'area di tutela rischia la denuncia, come accaduto lo scorso anno ad un gruppo di ghiacciatori che hanno ignorato i divieti e causato l'allontanamento del gipeto impegnato nella cova.

"La scelta del Gran Paradiso come luogo di nidificazione non è casuale - sottolinea l'Ente Parco -. il Parco, infatti, è territorio ideale per il gipeto per diversi motivi: la facilità di reperire cibo, grazie all'abbondanza di fauna selvatica, la possibilità di trovare spazi idonei alla nidificazione, grazie alla conformazione delle pareti rocciose, ma soprattutto per la tranquillità che può trovare solo in un’area protetta, in cui sono vietati i sorvoli con elicottero o altri mezzi, e in cui il disturbo antropico è ridotto".

 

 

 

E.G.
(foto Parco Nazionale Gran Paradiso)

 

 

 

 

© 2020 Aostaoggi.it