Video contro le mascherine fazzoletto: Usl valuta provvedimenti disciplinari per il medico

Pin It

L'Azienda sanitaria valdostana sta svolgendo degli approfondimenti sul video virale postato da un medico dell'ospedale Parini

 

Pier Eugenio Nebiolo

AOSTA. Il medico dell'ospedale regionale di Aosta che ha postato sui social un video di accusa contro le mascherine - fazzoletto ricevute in dotazione dalla Protezione Civile potrebbe incorrere in provvedimenti disciplinari. 

mascherina«I dipendenti dell'Usl non possono, in orario di servizio in particolare, postare su Facebook o altre piattaforme delle dichiarazioni che possono essere lesive nei confronti nostri e degli altri operatori», ha spiegato il direttore sanitario dell'Ausl, Pier Eugenio Nebiolo, durante la conferenza stampa di questa sera dell'Unità di crisi per la gestione del Coronavirus.

«Verranno prese tutte le informazioni possibili per un eventuale provvedimento disciplinare», ha aggiunto Nebiolo.

A proposito delle mascherine oggetto della polemica fornite dalla Protezione civile all'ospedale aostano, il direttore sanitario ha spiegato che «altre mascherine non ne abbiamo». Quelle in questione, uguali a quella indossata dallo stesso Nebiolo durante la conferenza stampa, «servono a far sì che le altre persone che ci circondano non possano da noi, eventuali possibili positivi» al Covid-19, «ricevere una possibile infezione. È una protezione nei confronti di chi mi sta vicino e dei pazienti».

Il medico del video, ha aggiunto infine il direttore sanitario, lavora in un reparto in cui non sono utilizzati dispositivi di protezione particolari.

 


E.G.

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it