Usl, Castelli nuovo direttore sanitario al posto di Nebiolo

Cambi e conferme ai vertici dell'Azienda sanitaria della Valle d'Aosta dopo la proroga dell'incarico al commissario Pescarmona

 

Angelo PescarmonaAOSTA. In seguito alla proroga dell'incarico di commissario dell'Usl Valle d'Aosta deliberata dalla Giunta regionale pochi giorni fa, Angelo Pescarmona ha oggi nominato Maurizio Castelli direttore sanitario facente funzioni dell'azienda sanitaria a partire dal 10 agosto 2020. Succede a Pier Eugenio Nebiolo che a fine mese raggiungerà il limite di età.

Già direttore del Dipartimento di Prevenzione e della Struttura complessa di Medicina legale, Castelli rimarrà in carica non oltre il 31 marzo 2021. Potrebbe anche essere sostituito prima se ci sarà una nomina da parte del futuro direttore generale dell'Usl valdostana, il quale però deve essere a sua volta individuato (la procedura è avviata e dovrebbe occuparsene il prossimo governo regionale).

"È con vero piacere - dichiara il commissario Pescarmona in una nota -, da parte mia e in rappresentanza di tutti gli organi apicali dell'Usl, esprimere il più sincero ringraziamento per la costante, proficua e leale collaborazione del dottor Pier Eugenio Nebiolo, che ha potuto svolgere la sua attività nel triennio 2017/2020 dimostrando, oltre che competenza, anche una spiccata capacità di mediazione e di gestione di situazioni particolarmente complesse".

Pescarmona inoltre dà "un “benvenuto” nella Direzione strategica al dottor Maurizio Castelli, già membro del Collegio di Direzione, che sono certo saprà farsi apprezzare per le sue qualità professionali e che saprà dare continuità a quanto realizzato finora, contribuendo in maniera fattiva alle attività di conduzione dell’Azienda sanitaria".

Il commissario ha infine prorogato l'incarico di direttore amministrativo a Marco Ottonello.

 

Clara Rossi

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it