Ingegnere ferito da masso a Villeneuve, pm riapre le indagini

 

Tra gli indagati anche gli ex presidenti della Regione Rollandin e Bondaz

AOSTA. Ripartono le indagini sull'incidente in cui rimase coinvolto sei anni fa un ingegnere di 41 anni di Valsavarenche, Michel Chabod, travolto da un masso a Villeneuve mentre era in auto e rimasto gravemente infortunato. Il pm Giancarlo Avenati Bassi ha revocato la richiesta di archiviazione presentata dal suo precedessore Pasquale Longarini e dall'ex procuratore capo Marilinda Mineccia.

Sei gli indagati per disastro colposo: il proprietario del terreno da cui si staccò il massimo, Gabriele Gianni di 76 anni di Aosta; l'affittuaria Anna De Santis, 48 anni di Aosta; l'ex sindaco Roberta Quattrocchio, 52 anni; il progettista dei lavori di allargamento della strada, Luciano David di 71 anni di Villeneuve e gli ex presidenti della Regione Augusto Rollandin, 68 anni, e Giovanni Bondaz.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it