Carcere Brissogne, Marquis: Regione disponibile a collaborare

 

"Solidarietà" del presidente della Regione dopo il ferimento di un poliziotto penitenziario in una lite tra detenuti

AOSTA. "Piena solidarietà e vicinanza al personale civile e appartenente al Corpo della Polizia Penitenziaria" è stata espressa dal presidente della Regione, Pierluigi Marquis, in occasione di un incontro organizzato in seguito alla rissa tra due detenuti in cui è rimasto ferito un poliziotto.

Marquis si è confrontato con il direttore della casa circondariale di Brissogne, Assuntina Di Rienzo, i rappresentanti del Provveditorato dell'amministrazione penitenziaria Piemonte-Liguria-Valle d'Aosta ed il Garante dei detenuti, Enrico Formento Dojot.

Marquis, riferisce l'ufficio stampa della Regione, "assicurando il proprio impegno per la soluzione delle problematiche inerenti alla Casa circondariale di Brissogne, rammenta di essere già intervenuto presso il Ministro della Giustizia, on. Andrea Orlando, con note del 17 maggio e del 21 agosto 2017 nelle quali conferma la disponibilità della Regione a forme di collaborazione e di condivisa attenzione che permettano la migliore convivenza dell'Istituto con il territorio".

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it