Lyskamm, trovati i corpi di due alpinisti: recuperate le salme

 

Sul Cervino tre spagnoli in difficoltà ma l'elisoccorso è bloccato dal vento

Soccorso sul Lyskamm

AOSTA. Sono stati trovati senza vita i due giovani alpinisti tedeschi scomparsi sulla catena del Monte Rosa, nella zona del Naso del Lyskamm. I loro corpi sono stati individuati a 4.000 metri di quota alla base di una cresta sulla parete Est.

Erano partiti da Zermatt e arrivati al rifugio Quintino Sella venerdì sera, poi la mattina successiva erano ripartiti con l'intenzione di raggiungere la Capanna Gnifetti. L'allarme è scattato quando non hanno raggiunto il rifugio.

Nella zona sabato si sono abbattuti dei temporali. Il maltempo sta inoltre ostacolando le operazioni di recupero delle salme.

L'elisoccorso ha difficoltà ad intervenire anche sul Cervino dove tre alpinisti spagnoli stanno aspettando i soccorsi sulla Scala Jordan (4.400 metri). Le operazioni sono state sospese a causa del forte vento.

Aggiornamento delle ore 15.25: le salme delle due vittime sono state recuperate

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it