Nascondeva un chilo di stupefacenti nel bagaglio: in manette al Monte Bianco

 

Arrestato un giovane afghano di 26 anni diretto in Francia

AOSTA. Un ventiseienne di origini afghane è stato fermato al Monte Bianco con quasi un chilo di stupefacenti. Il giovane era diretto in Francia e viaggiva su un mezzo di linea quando è stato controllato dagli agenti della polizia di frontiera.

La droga era nascosta all'interno del bagaglio a mano, in un involucro di nylon. La sostanza, di colore verde e di consistenza gommosa, emanava un forte odore di ammoniaca che ha subito messo in allerta i poliziotti. Si tratta di amfetamina/metanfetamina, in tutto circa 958 grammi.

Il giovane è stato arrestato per detenzione e traffico di stupefacenti e sarà processato oggi per direttissima.

 

M.C.

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it