Criminalità: +15% furti in abitazione denunciati ai carabinieri della bassa Valle

I militari della compagnia di Chatillon/Saint-Vincent nel 2017 si sono occupati di 1.100 reati

carabinieriCHATILLON. Meno truffe e più furti in abitazione sono stati denunciati nel corso dell'anno che si sta per concludere ai carabinieri di Châtillon / Saint-Vincent.

I militari della compagnia, competente su un'area di trentotto comuni tra Quart e Pont-Saint-Martin, nel 2017 si sono occupati di 155 furti in casa contro i 133 dell'anno precedente (+15 per cento circa). Nel complesso i reati segnalati sono 1.100, cinquanta in meno rispetto al 2016. Trecento le persone denunciate e venti quelle arrestate.

Tornando ai furti in abitazione, il capitano Carmelo Stefano Mossucca ha assicurato che «rimane elevata l'attenzione dell'Arma verso questi reati predatori». Importante per contrastare la criminalità è anche il contributo dei cittadini: in alcuni casi le segnalazioni provenienti dagli abitanti «sono state utili», ha confermato il capitano.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it