Evade dai domiciliari il giorno di Pasquetta: 51enne in carcere

tribunale

 

AOSTA. Si reca a Volpiano il giorno di Pasquetta, ma l'automobile si rompe ed è costretto a rientrare in treno. Lui però, un cinquentunenne marocchino, era ristretto ai domiciliari a Verrès perché accusato di aver cercato di violentare e di uccidere una prostituta a Saint-Vincent investendola. Questa "gita" nel torinese è costata all'uomo, Redouane Aznag, la custodia in carcere come disposto del gip di Aosta che ha accolto la richiesta del pm Introvigne.

L'uomo era stato arrestato lo scorso 31 marzo e i fatti a lui contestati risalgono ad un mese e mezzo prima.

«Escludiamo la responsabilità nei termini indicati dal capo di imputazione» ha commentato il suo legale Liala Todde.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it