Estorsione dopo rapporti sessuali, condannata 49enne


Tribunale Aosta condanna a sei anni una marocchina ritenuta responsabile di 12 episodi

TribunaleAOSTA. E' stata riconosciuta colpevole dei reati a lei addebitati Dounia Lalami, 49enne marocchina finita a processo ad Aosta per estorsione.

Le sue vittime, secondo quanto ricostruito con le indagini svolte dai carabinieri, erano uomini con cui aveva rapporti sessuali a pagamento in un appartamento di Saint-Vincent e che poi minacciava per avere altro denaro. Dodici i casi accertati.

Il tribunale collegiale l'ha condannata a sei anni, cinque mesi e quindici giorni di reclusione.

Lalami fu arrestata lo scorso anno e ristretta ai domiciliari da cui però evase. Fu nuovamente arrestata a Genova dopo essere rientrata dal Marocco in nave.


redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it