Incidente a Verrayes, sale a due il numero dei morti


Non ce l'ha fatta Alessio Vacca, 25 anni, alla guida della moto che si è scontrata con un'auto

Alessio Vacca

AOSTA. Sale a due il bilancio delle vittime dell'incidente stradale di ieri sera a Verrayes, in località Champagne, dove si sono scontrate un'automobile e una moto. Alessio Vacca di 25 anni, di Châtillon, ricoverato con lesioni molto serie all'ospedale Parini di Aosta, non ce l'ha fatta ed è morto qualche ora dopo il ricovero in Rianimazione.

Secondo quanto ricostruito finora, era lui alla guida della motocicletta che è finita contro l'auto su cui viaggiava l'altra vittima, la settantatreenne Neomi Veia, residente in Verbania. Vacca, appassionato di calcio e di moto, è stato sbalzato dal mezzo dopo l'impatto e ha riportato traumi che alla fine si sono rivelati fatali. Stava andando ad una cena con i compagni di squadra in un ristorante vicino al luogo dell'incidente.

In sella alla moto c'era anche Nicolas Candian, 20 anni, di Verrès. Anche lui è rimasto ferito ma le sue condizioni non destano preoccupazione.

I carabinieri si stanno occupando di ricostruire la dinamica dello scontro.


Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it