15enne aggredito, due giovani di Casapound a processo


Il ragazzino sarebbe stato malmenato durante una festa a Courmayeur

giudice di paceAOSTA. Sono finiti a processo davanti al giudice di pace due giovani di Aosta di 25 e 22 anni appartenenti all'estrema destra. Sono sospettati di aver aggredito tre anni fa, durante una festa a Courmayeur, un ragazzino di sinistra all'epoca quindicenne. Il reato contestato ai due, entrambi vicini a Casapound, è di lesioni.

I fatti si sarebbero svolti durante la festa di San Pantaleone, nella notte tra il 27 e il 28 luglio. Stando a quanto riportato dall'Assemblea studentesca valdostana, il giovane sarebbe stato preso a «calci, pugni e ginocchiate in faccia».

L'avvocato difensore, Davide Sciulli, ha respinto le accuse: «Contestiamo completamente la dinamica dei fatti e l'esistenza di una lesione dato che è stata certificata una cefalea con una prognosi di pochi giorni», ha dichiarato.



redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it