Morto a Charvensod, si indaga per omicidio preterintenzionale


Mercoledì l'autopsia per appurare le cause della morte di Oussalam

Tribunale AostaAOSTA. Sarà effettuata domani, mercoledì, l'autopsia sul corpo di Rachid Oussalam, il cinquantenne morto in una rissa davanti ad un bar di Charvensod nella notte tra sabato e domenica scorsi. Dall'esito dell'esame gli inquirenti si aspettano di avere indicazioni sulle cause del decesso dell'uomo, originario del Marocco e residente proprio a Charvensod.

La vittima e l'altro uomo coinvolto nella colluttazione, Remo Quendoz di 46 anni, erano entrambi in stato di ebbrezza.

La procura ha intanto aperto un fascicolo per omicidio preterintenzionale.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it