Oggi è il

Anziana fa arrestare un finto carabiniere truffatore e la complice

  • Pubblicato: Giovedì, 07 Febbraio 2019 12:18

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 
Pin It

Maria EspositoAOSTA. Un'anziana di Aosta ha aiutato a far arrestare ieri dai carabinieri di Aosta, in flagranza di reato, una coppia di truffatori napoletani che potrebbe essere responsabile di almeno altri tre raggiri compiuti negli ultimi giorni in Valle d'Aosta e di due ulteriori tentate truffe.

L'anziana era stata contattata telefonicamente da un finto giudice del tribunale che chiedeva 5.000 euro per evitare guai penali al figlio per un incidente stradale in realtà mai avvenuto. Agitata dalla notizia, la donna ha raccolto soldi e soprattutto gioielli in oro, tra cui la fede del marito defunto, ma è rimasta insospettita dal sedicente carabiniere senza divisa arrivato a casa sua per riscuotere.

Gianluca PalmieriNotando le perplessità della donna il finto carabiniere, Gianluca Palmieri di 28 anni, è comunque riuscito ad arraffare i valori e ad allontanarsi. I veri carabinieri, che nel frattempo avevano ricevuto la segnalazione di una possibile truffa, lo hanno fermato quando rientrava nell'auto guidata dall'altra arrestata, Maria Esposito di 47 anni.

I militari stavano infatti già tenendo d'occhio i due da un po' di tempo. Poco prima avevano riconosciuto la conducente come la stessa donna che di recente ha provato a fare acquisti in una gioielleria di Aosta con un bancomat rubatoa e avevano deciso di seguire la loro automobile, un suv noleggiato.

A seguito della truffa per Esposito e per Palmieri è quindi scattato l'arresto. La refurtiva, inclusa quella rinvenuta in una seconda busta trovata in auto, è stata restituita ai legittimi proprietari.

Le indagini intanto continuano per capire se i due siano responsabili di altri raggiri. Per questo i carabinieri invitano chiunque abbia subito truffe a denunciarle.




E.G.

 



Altre news di cronaca

Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075