.

Concorso ginecologia truccato, l'Usl della Valle d'Aosta si costituisce parte civile

Gli imputati comparsi davanti al gup sono sei, sospettati di concorso in abuso d'ufficio e in rivelazione di segreti d'ufficio. Si tratta del direttore della struttura di Ostetricia e ginecologia Livio Leo, di 56 anni, presidente della commissione giudicatrice del concorso; Enrico Negrone (59), membro della commissione; e dei candidati Veronica Arfuso, Andrea Capuano, Francesca Deambrogio e Riccardo Fiorentino.

L'udienza preliminare riprenderà il prossimo 19 giugno.

 

 

 

M.C.

 

 



Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it