Frana sulla strada di Lillaz, pm chiede l'archiviazione

franaCOGNE. Procede verso l'archiviazione il fascicolo per disastro colposo aperto dalla procura di Aosta sulla frana caduta la scorsa estate sulla strada comunale per Lillaz, nel comune di Cogne.

A causa della colata di detriti la strada rimase chiusa dal 12 giugno per una settimana. Il fascicolo di indagine, per il quale il pm Menichetti ha già chiesto l'archiviazione al gip, era stato aperto contro ignoti per l'ipotesi di disastro colposo.

Le indagini del Corpo forestale indicano che la colata fu provocata probabilmente da un insieme di cause: l'accumulo di materiale di scarto provenienti dalle miniere abbandonate, le abbondanti piogge che trascinarono i detriti verso valle ed il cedimento di un canale delle stesse miniere. Fattori naturali che non potevano essere previsti dagli amministratori del territorio, cioè Comune e Regione.

 

 

 

 

redazione

 

 



 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it