Cassazione annulla l'ordinanza di custodia in carcere per Carcea

Monica CarceaAOSTA. La Corte di Cassazione ha annullato l'ordinanza di conferma della custodia cautelare in carcere per Monica Carcea, ex assessore comunale di Saint-Pierre arrestata per concorso esterno in associazione mafiosa nell'ambito dell'inchiesta Geenna sulla 'ndrangheta in Valle d'Aosta.

Per Carcea le porte del carcere non si aprono ancora. La decisione della Cassazione ha l'effetto di rinviare il tutto al tribunale del Riesame di Torino che aveva confermato la custodia in carcere e che ora dovrà nuovamente riunirsi, ma con una diversa composizione, per ripronunciarsi in merito.

Il ricorso degli avvocati di Carcea riguardava le sole esigenze cautelari.

 

 

 

M.C.

 

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it