REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

6 richieste di rinvio a giudizio per la valanga del colle di Chamolé

valanga

AOSTA. Sei richieste di rinvio a giudizio sono state presentate dalla procura di Aosta per la morte di due sciatori dell'Emilia-Romagna sotto alla valanga del Colle di Chamolé, a Pila, avvenuta il 7 aprile dello scorso anno.

Il pm Eugenia Menichetti che ha coordinato le indagini intende processare per disastro colposo e omicidio colposo sei istruttori del Cai, uno dei quali era il direttore del corso avanzato di scialpinismo a cui partecipavano anche le due vittime. Gli istruttori sono Vittorio Lega, 48 anni; Leopoldo Grilli, 44 anni; Alberto Assirelli, 50 anni; Paola Marabini, 57 anni; Giacomo Lippera, 46 anni, e Matteo Manuelli, 43 anni. A loro vengono contestate "negligenza, imprudenza e imperizia".

L'udienza si svolgerà il prossimo 23 ottobre.

 

 

 

 

 

Marco Camilli

 

 

 



Pin It
© 2020 Aostaoggi.it