REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Accompagna due connazionali irregolari in Italia, condannato kosovaro

poliziaAOSTA. Un passeur quarantunenne kosovaro è stato arrestato e condannato per aver accompagnato in Italia due suoi connazionali irregolari provenienti dalla Francia. L'arresto è stato compiuto dalla polizia di frontiera al traforo Monte Bianco.

L'uomo guidava un'automobile con targa svizzera su cui viaggiavano altre tre persone. Dai controlli è emerso che solo uno dei passeggeri era in regola con i documenti mentre gli altri due risultavano clandestini e sono stati quindi riaccompagnati oltre il confine francese. Nei confronti del conducente è scattato il sequestro di una somma di denaro (895 e 9.120 Franchi svizzeri) ritenuta il compenso pagato per il viaggio fino in Italia, un telefono cellulare e l'automobile. 

Il quarantunenne è stato poi processato per direttissima questa mattina e condannato a 6 mesi e 15.000 euro di multa (pena sospesa).

 

 

 

M.C.

 

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it