35enne originaria di Aosta trovata morta in un parcheggio di Pescara

ambulanzaPESCARA. Una trentacinquenne originaria di Aosta e residente a Torino è stata trovata senza vita lo scorso lunedì in un parcheggio sotterraneo dismesso a Pescara. La scoperta è avvenuta poco distante dalla stazione ferroviaria di Pescara Portanuova. 

Il corpo era vegliato dal cane della donna che ha impedito a sanitari ed ai poliziotti di avvicinarsi fino all'arrivo di un veterinario dell'Asl.

La trentacinquenne, conosciuta dal locale Serd, viveva facendo l'artista di strada. È stata trovata riversa a terra e morta già da alcune ore. Sul corpo non sembra siano stati trovati segni di violenza. Il pm che coordina l'indagine potrebbe affidare l'incarico per un esame autoptico che chiarisca le cause del decesso.

 

 

 

 

M.C.

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it