Scappa in Italia con il figlio di 6 anni: fermato al Traforo del Monte Bianco

L'uomo è stato sanzionato per aver violato le restrizioni sugli spostamenti

 

poliziaAOSTA. Un trentaduenne italiano è stato fermato al traforo del Monte Bianco nei giorni scorsi mentre con il figlio di 6 anni stava entrando in territorio italiano.

L'uomo, residente in Svizzera, aveva dichiarato agli agenti di essere diretto a Roma per fare degli acquisti ma non aveva con sé l'autocertificazione e non ha esibito documenti di identità.

Dopo aver contestato la sanzione amministrativa di 400 euro per spostamenti non giustificati, gli agenti hanno scoperto che il trentaduenne si era allontanato insieme al figlio dalla casa coniugale in Svizzera e che la madre si era rivolta alla polizia di Vaud per denunciare la scomparsa del bambino.

La donna "preso atto della presenza dei suoi congiunti presso gli uffici della Polizia di Frontiera italiana, si è messa immediatamente in viaggio per raggiungerli.", spiega la Questura di Aosta.

 

C.R.



Pin It
© 2020 Aostaoggi.it