Bimba di 17 mesi morta in ospedale, svolta l'autopsia

L'esame si inserisce nell'indagine per omicidio colposo per 4 pediatri di Aosta

 

ospedale Beauregard
AOSTA. La piccola Valentina Chapellu, deceduta a 17 mesi all'ospedale Regina Margherita di Torino, è spirata a causa di una insufficienza respiratoria provocata da un virus dell'influenza su cui si è innestata una infezione batterica. È questo il risultato dell'autopsia svolta sul corpicino della bimba nell'ambito del fascicolo della procura di Aosta che vede indagati quattro pediatri per omicidio colposo.

Valentina Chapellu era stata visitata quattro volte all'ospedale Beauregard di Aosta e poi dimessa. Pochi giorni dopo l'ultimo accesso, il 17 febbraio, la bimba ha avuto una crisi respiratoria ed è stata trasferita in condizioni disperate all'ospedale torinese, dove è deceduta.

 

M.C.

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it