Tasso alcolemico 5 volte oltre il limite, fermato al Traforo del Monte Bianco

Deferito un trentenne cuneese diretto in Francia

 

poliziaCOURMAYEUR. Un automobilista di 30 anni cuneese è stato fermato per un controllo e denunciato dalla polizia per guida in stato di ebbrezza. Aveva un valore alcolemico nel sangue di 2,5 g/l, cioè cinque volte superiore al limite consentito.

Il controllo è avvenuto lo scorso sabato sera al piazzale del Traforo del Monte Bianco. L'automobilista, diretto in Francia, era evidentemente ubriaco e l'abitacolo della vettura emanava un forte odore di alcol. L'etilometro ha ufficializzato ciò che gli agenti di polizia avevano già avuto modo di constatare personalmente.

Oltre alla denuncia, l'automobilista rischia adesso una sanzione penale con ammenda fino a 6.000 Euro, l'arresto fino ad un anno e la sospensione della patente di guida fino a due anni.

Gli effetti sulla guida di una concentrazione così alta di alcol nel sangue sono molto gravi - ricorda la polizia stradale -: i tempi di reazione estremamente allungati, vista offuscata, grave alterazione dello stato psicofisico che può arrivare allo stato di incoscienza. In tali condizioni la probabilità di provocare un incidente stradale è non solo possibile ma altamente probabile.

 

M.C.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it