Auto vandalizzate ad Aosta, altri 2 denunciati

La polizia ha identificato in tutto tre persone ritenute responsabili del raid nel capoluogo

 

poliziaAOSTA. Salgono a tre le persone denunciate dalla polizia per il raid vandalico avvenuto alcune notti fa nel centro di Aosta ai danni di una decina di automobili. La Squadra mobile concludendo le indagini sull'episodio ha denunciato due italiani, B.S. di 32 anni residente ad Aosta e B.M. residente a Pollein.

Sono accusati di aver agito in concorso con il ventunenne aostano M.B., individuato nei giorni scorsi.

"Per il grave comportamento antisociale manifestato, il Questore di Aosta sta valutando l’applicazione, a carico dei soggetti, di adeguate misure di prevenzione personale", è scritto in una nota della polizia.

La scorsa notte in un raid simile altre venti auto sono state danneggiate a Donnas. Le indagini dei carabinieri sono in corso.

 

 

M.C.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it