Due indagati per l'operaio morto sul lavoro ad Allein

Affidato dal pm l'incarico per l'autopsia

 

Tribunale di AostaAOSTA. La procura di Aosta ha iscritto nel registro degli indagati due persone per la morte sul lavoro avvenuta lo scorso venerdì in una centrale idroelettrica nel comune di Allein. Si tratta di Gianfranco Marten Perolino, aostano di 83 anni, presidente della Cooperativa Forza e Luce che gestisce la centrale, e di Alberto Sale, 50 anni, consigliere di amministrazione della società Api di Rozzano (Milano) per la quale lavorava l'operaio morto.

La vittima è il quarantaseienne Luigi Claudio Campi di Ceriano Laghetto (Monza Brianza). È deceduto cadendo in una vasca durante dei lavori di manutenzione. Per chiarire con precisione le cause del decesso è stato affidato al medico legale il compito di effetuare l'autopsia. I risultati dell'esame dovranno essere consegnati al pm entro 60 giorni.

 

 

M.C.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it