Vende i gioielli rubati alla madre dell'amico, condannato

AOSTA. Un ventiquattrenne residente ad Aosta è stato condannato per ricettazione.

Il giovane, Bogdan Radu Criste, era in possesso e aveva venduto ad un "compro oro" del capoluogo dei gioielli rubati alla madre di un amico durante una festa in casa organizzata da quest'ultimo.

Il giudice monocratico del Tribunale di Aosta ha condannato il ventiquattrenne a un anno e quattro mesi di reclusione e 400 euro di multa, pena poi sospesa).

Il giorno successivo al furto, avvenuto nel mese di settembre dello scorso anno, il giovane restituì parte dei gioielli su richiesta dell'amico e venne poi identificato dai carabinieri.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it