.

Un patteggiamento e 5 rinvii a giudizio per l'operazione antidroga Home Delivery

L'operazione Home Delivery è della Guardia di finanza di Aosta

 

operazione Home Delivery

Si è svolta in tribunale ad Aosta l'udienza preliminare per i sei uomini accusati di spaccio di sostanze stupefacenti nell'ambito dell'operazione Home Delivery della Guardia di finanza. Un indagato ha patteggiato mentre gli altri cinque andranno a processo il prossimo 17 marzo.

Ha patteggiato 2 anni e 10 mesi di reclusione Raffaele Salvemini, aostano di 48 anni. I rinviati a giudizio sono l'aostano Andrea Marcone, 59 anni; Gianpaolo Incani, 56 anni; Vito Fornaro, 46; Nicola Gaetani D'Aragona, 44; Domenico Mammoliti, 35enne di Aosta.

Secondo le indagini delle Fiamme Gialle di Aosta i sei accusati erano coinvolti in un collaudato giro di spaccio di droga, cocaina soprattutto, destinata ad una ristretta cerchia di consumatori. La droga veniva consegnata direttamente a domicilio.

Gli arresti erano scattati l'8 luglio scorso.

 

 

M.C.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it