.

Finanziamento borghi a Fontainemore, Procura di Aosta apre fascicolo

Il fascicolo al momento è senza indagati né ipotesi di reato

 

Tribunale di Aosta

La procura di Aosta ha aperto un fascicolo sul finanziamento di 20 milioni di euro assegnato a Fontainemore nell'ambito della misura del Pnrr per il recupero dei borghi storici.

Gli accertamenti in corso, condotti con la Guardia di finanza, riguardano presunti conflitti di interesse nel progetto pilota di recupero degli immobili presentato dalla Giunta comunale. Alcuni componenti della stessa Giunta avrebbero infatti degli interessi nell'operazione di valorizzazione del borgo.

Il fascicolo della procura di Aosta al momento è senza indagati e senza ipotesi di reato.

Il progetto pilota che ha ottenuto il maxi finanziamento è denominato "Fontainemore Borgo Alpino" ed è stato candidato dal Comune di Fontainemore in risposta al bando sul recupero dei borghi storici pubblicato dalla Regione. Nella graduatoria è risultato il vincitore con un punteggio di 141/200. Allo stesso bando avevano partecipato anche Arvier, Bard, Donnas e La Magdeleine.

 

 

Marco Camilli

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it