.

Fénis, infermiera muore travolta dall'auto parcheggiata

Monica Gazzola, 59 anni, è morta sul colpo. Le condoglianze di Usl Valle d'Aosta e Savt

 

Ambulanza

Una infermiera di 59 anni è morta mercoledì sera travolta dalla sua automobile vicino casa. L'incidente mortale è avvenuto a Fénis.

La donna, Monica Gazzola, aveva parcheggiato la vettura in un tratto in pendenza e stava prendendo degli oggetti dal bagagliaio. Il veicolo si è mosso - il freno a mano forse non era stato inserito oppure non era stato attivato correttamente - e l'ha investita causandole ferite fatali. I soccorritori al loro arrivo hanno potuto soltanto constatarne il decesso.

Sull'incidente sono stati effettuati accertamenti da parte dei carabinieri.

In seguito all'incidente l'Azienda Usl ha espresso le proprie condoglianze. «Abbiamo appreso con sgomento e con profonda tristezza la notizia della scomparsa dell'infermiera Monica Gazzola, deceduta ieri sera a causa di un tragico incidente», si legge nella nota dell'azienda sanitaria. «Monica era persona di indubbia professionalità e di grandissime qualità umane, doti che sapeva coniugare ed esprimere nei rapporti con i colleghi e nel servizio, apprezzato e prezioso, agli assistiti. I colleghi, il Servizio Infermieristico, Tecnico, Riabilitativo, della prevenzione e della professione ostetrica aziendale (S.I.T.R.A.), la Direzione dell'Area territoriale e del Distretto sanitario, con la Direzione strategica dell'azienda Usl sono sinceramente vicini alla famiglia e uniti nel ricordo di una persona speciale ed amica». 

Alle condoglianze si unisce il segretario del Savt, Claudio Albertinelli: «Ayant appris la tragique nouvelle de la disparition de Monica Gazzola , j'exprime, au nom du SAVT, les sentiments les plus profonds de douleur et de tristesse».

 

 

M.C.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it