Minaccia connazionale con un coltello: tunisino denunciato ad Aosta

Il ventinovenne ha già subito sette espulsioni

AOSTA. Era stato già espulso sette volte H.A., il cittadino tunisino di 29 anni che la polizia ha denunciato ieri sera ad Aosta per aver minacciato con un coltello un suo connazionale.

Il 113 ha ricevuto la segnalazione di una lite tra due uomini in corso Battaglione intorno alle 18. Il ventinovenne stava minacciando un suo connazionale brandendo un coltello serramanico forse con l'intento di rubargli dei soldi. L'intervento degli agenti ha evitato che il diverbio degenerasse con gravi conseguenze.

L'aggressore, sprovvisto per documenti, è stato denunciato per minacce aggravate e per porto abusivo di armi e per il mancato rispetto dei decreti di espulsione, l'ultimo dei quali - fa sapere la Questura - risale allo scorso agosto.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it