Trovato morto il generale Graziano, presidente di Fincantieri

Il generale era stato anche comandante alla Scuola Militare Alpina di Aosta

Claudio Graziano

«Niente ha più senso». Queste le ultime parole lasciate dal generale Claudio Graziano prima di togliersi la vita. Il presidente di Fincantieri è stato trovato senza vita ieri nella sua abitazione di Roma.

Torinese del '53, il generale aveva frequentato l'Accademia Militare di Modena e la Scuola di Applicazione di Torino per la laurea. A Trieste consegue un'altra laurea e in seguito conclude a Roma un Master. Poi da Ufficiale di fanteria, alpino, scala cariche alla "Taurinense" fino allo Stato Maggiore dell'Esercito nel 2011 e all'incarico di Capo di Stato Maggiore della Difesa. Nella sua carriera, dal 1983 al 1986 , anche il compito di guidare la compagnia Allievi ufficiali e la compagnia Comando alla Scuola Militare Alpina di Aosta. Presente in Mozambico e in Afghanistan, è stato anche addetto militare dell'Ambasciata d'Italia a Washington DC e presidente dal 2018 al 2022 del Comitato Militare dell'Unione europea. 

 

 

M.C.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

 

-  STRUMENTI
app mobile

 

Società editrice: Italiashop.net di Camilli Marco
registrata al Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075